testata per la stampa della pagina
  1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  4. Menu fondo pagina di navigazione
 
  • NL 2: Corso SInAPSi sui Disturbi Specifici dell'Apprendimento
Contenuto della pagina

Corso SInAPSi sui Disturbi Specifici dell'Apprendimento

Con la legge n. 170/10 e con le relative linee guida del 2011 la scuola italiana, nei suoi diversi ordini e gradi, è stata formalmente investita di un nuovo mandato, l'inclusione degli studenti che presentano una diagnosi di disturbo specifico dell'apprendimento (DSA). Tutto quello che la maggior parte dei docenti già faceva per favorire e promuovere il processo formativo degli studenti con disturbi di apprendimento ha trovato una veste ufficiale, ma la grande attenzione mediatica ha generato nei docenti anche il desiderio di approfondire e conoscere di più la tematica. In questo clima di interesse crescente l'Ufficio Scolastico Regionale della Campania ha costruito un percorso di aggiornamento sui disturbi specifici dell'apprendimento rivolto ai docenti curricolari.
Il corso, della durata di 40 ore di cui 20 in presenza e 20 realizzate attraverso le piattaforme online degli atenei partecipanti, è stato costruito su quattro moduli di 10 ore ognuno, affidati a un pool di professionisti universitari. Nello specifico, gli incontri hanno avuto come tema: gli aspetti clinici e diagnostici, a cura della Seconda Università di Napoli, l'approccio socio-pedagogico, a cura dell'Università Suor Orsola Benincasa, gli aspetti pedagogici, psicologici e gli strumenti tecnologici per la creazione di un contesto classe inclusivo, a cura della Federico II e in particolare del Centro SInAPSi, e la didattica speciale e sperimentale, a cura dell'Università di Salerno.
Alla proposta dell'Ufficio Scolastico Regionale hanno risposto 140 Istituzioni Scolastiche e dai dati raccolti è risultata la presenza in aula di 567 alunni con diagnosi di DSA, 176 docenti referenti di cui 114 formati. I docenti interessati a partecipare ad un percorso formativo sui Disturbi Specifici di Apprendimento sono risultati essere 1382. In base al numero di docenti in servizio e in base alla consistenza numerica del fenomeno l'USR per la Campania ha previsto 20 corsi, distribuiti sull'intero territorio regionale, attraverso l'individuazione di altrettante scuole polo presso cui si sono svolte le attività. Ogni corso ha visto la partecipazione di 50 docenti di ogni ordine e grado.
Alla Federico II, e in particolare ai professionisti del Centro SInAPSi, è stata commissionata la formazione relativa alle iniziative per sostenere il percorso di inclusione degli studenti con una diagnosi di Disturbo Specifico dell'Apprendimento (DSA) e per favorire il loro benessere psicologico nella vita di classe. Il Centro SInAPSi ha proposto l'intervento di un gruppo di formatori composto da un pedagogista, uno psicologo e da un esperto in ausili informatici. L'equipe del Centro SInAPSi, trovando la tematica particolarmente interessante e stimolante, ha proposto ai docenti un modulo formativo di tipo esperienziale. È stato, infatti, proposto di lavorare in gruppo partendo dalle effettive esperienze dei docenti con gli studenti. È stato chiesto ai docenti di aprire, metaforicamente, le porte delle classi nelle quali lavoravano e permettere a tutti i partecipanti di lavorare insieme a loro. Si è costruito in questo modo uno spazio di lavoro interdisciplinare e allargato nel quale rileggere le situazioni problematiche presentate dai partecipanti. Ogni incontro è stato quindi costruito sul momento, e partendo dall'esperienza del docente si è aperto uno spazio di riflessione integrando le voci della psicologia, della pedagogia e della tecnologia informatica. L'unico stimolo iniziale proposto dai formatori è stata la visione di un estratto del film Stelle sulla terra, che è servito a introdurre la tematica complessa del vissuto della persona con DSA e delle eventuali problematiche di interazione all'interno del gruppo classe. Dopo questo momento iniziale, uguale in tutti i gruppi, la discussione è stata liberamente costruita dai docenti e dai formatori. La seconda parte della lezione frontale è consistita in una presentazione e successivo laboratorio esperienziale sulle tecnologie compensative utili a migliorare la partecipazione scolastica degli alunni con DSA e a rendere il contesto classe maggiormente inclusivo per tutti gli studenti.Per le ore di corso da svolgere on line è stata resa disponibile una piattaforma, che ha permesso non solo di fruire dell'approfondimento teorico e scientifico proposto dai formatori, ma che ha, anche, permesso l'interazione, attraverso il forum, il blog e la chat, tra i docenti e i formatori e tra gli stessi docenti. In questo modo tutti i partecipanti al corso hanno avuto modo di contattarsi e scambiare idee, opinioni e buone prassi, anche se non si erano incontrati fisicamente nei singoli moduli, così da realizzare una "comunità virtuale" tra utenti e formatori, interessati all'argomento. La partecipazione al modulo on line è stata molto ampia e il blog molto frequentato. Particolarmente alto si è dimostrato il gradimento del corso da parte dei docenti così come rilevato dal questionario di gradimento sottoposto ai partecipanti.
 

La partecipazione

Di seguito sono riportati i grafici relativi alla partecipazione al corso di formazione in presenza e i risultati ottenuti dal questionario di gradimento somministrato alla fine della giornata.

 
grafico relativo alla partecipazione al corso
 
 

Sia la partecipazione, come si vede, sia la valutazione sono state buone mentre bisogna segnalare l'attenzione e la sensibilità sul tema che i partecipanti hanno dimostrato. A seguire sono rappresentati altri dati aggregati relativi alla platea dei destinatari del corso.
 
 
 

grafico alla distribuzione dei partecipanti in base a: età, tipologia e scuola di provenienza.
 

Distribuzione dei partecipanti in base a: età, tipologia e scuola di provenienza.

 

I grafici seguenti riassumono le risposte relative al gradimento in generale e alle modalità di erogazione. L'approccio mirante a coinvolgere i partecipanti, stimolando le dinamiche di gruppo, e la fase dimostrativo-esperienziale sono stati ben accolti e graditi dai destinatari. Questa rappresenta una interessante e promettente indicazione di metodo di cui tener conto in futuro.

 
 
grafici relativi alle percentuali di gradimento della parte di corso "in presenza".
 

Percentuali di gradimento della parte di corso "in presenza".

 

Per la erogazione dei contenuti in e-learning, è stata utilizzata la piattaforma Moodle.
Anche in questo caso è possibile, analizzando alcuni dati, fare alcune considerazioni:
- La partecipazione è stata soddisfacente; i fruitori del corso, attraverso lo strumento tecnologico, hanno potuto personalizzare la fruizione in base alle specifiche esigenze
- Molto successo hanno riscontrato gli strumenti di comunicazione, email in primis, ma ancora più utili e graditi sono risultati il blog e il forum all'uopo attivati. È possibile osservare, anche in questo caso, che i fruitori hanno attivato una modalità partecipativa di condivisione e di confronto sia con i formatori che anche tra di loro.

 
Partecipazione al corso on line: Disturbi Specifici di Apprendimento - Federico II - Campania
 
Utenti iscritti
748
Attività totali
147.102
Log totali
151.933
Interventi sul blog
69
Commenti a interventi sul blog
72
 
Argomenti del Corso on-line
Letture
Forum DSA
301
Introduzione ai DSA
11893
Screening, diagnosi e rieducazione
9768
Disturbi dell'Apprendimento, aspetti clinici, psicologici e psicopatologici
6859
Dislessia e Disturbi Specifici dell'Apprendimento: individuazione del disagio, comunicazione alla famiglia e gestione del rapporto scuola - famiglia.
5123
Star bene in classe: la vita emotiva nella classe.
8095
La Classe come Sistema e l'Alunno DSA
14867
L'Apprendimento Cooperativo per una classe inclusiva
7003
Formazione, Consapevolezza, Comunicazione, Applicazione: percorsi di insegnamento apprendimento per i DSA
6990
La tecnologia informatica e l'apprendimento
2141
Abilitare
4600
Compensare
6285
LIM e DSA
2447
Software compensativi e risorse utili
4705
 
 

Le sedi SInAPSi

Sede Legale
Via Giulio Cesare Cortese, 29
Palazzo degli Uffici - piano terra
80133 Napoli
P.IVA: 00876220633

Email: sinapsi@unina.it
PEC: sinapsi@pec.unina.it
Sito: www.sinapsi.unina.it

Sede Operativa di Monte Sant'Angelo
Via Cinthia, 26 Complesso Universitario di Monte Sant'Angelo
Edificio 1 (Centri Comuni) - piano terra
80126 Napoli

Fax: 081 676768
Email: accoglienza.sinapsi@unina.it