1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione

Contenuto della pagina

Servizi per gli studenti con DSA (legge n. 170/2010)

I Servizi per i DSA (Disturbi Specifici di Apprendimento: dislessia, disgrafia, disortografia e discalculia) sono l'insieme delle attività finalizzate a favorire l'inserimento dello studente con DSA nella vita universitaria attraverso la rimozione delle barriere didattiche, psicologiche, pedagogiche e tecnologiche che non gli permettono di avere pari opportunità di studio e di trattamento.

Le soluzioni individuate sono il risultato di una progettazione condivisa tra lo studente e gli operatori, le cui competenze sono individuate nelle sezioni.

 

Il Centro SInAPSi mette a disposizione degli studenti con Disturbo Specifico dell'Apprendimento (DSA), percorsi individualizzati partendo dalle peculiarità e dalle esigenze di ogni studente. 
 
A chi si rivolge
Agli studenti con dislessia, disgrafia, discalculia e/o disortografia, al fine di sostenerli nel percorso di studio.

Cosa offre
Consulenze, servizi e soluzioni specifiche che si realizzano attraverso la predisposizione di un progetto individualizzato.

Come funziona
A partire dall'esperienza già maturata nel corso degli anni nell'ambito del tutorato specializzato, l'intervento a favore delle persone con DSA si articola su quattro piani.
Nella fase di accoglienza, allo studente viene offerta la possibilità di ripensare insieme all'operatore le difficoltà che incontra nel proprio percorso di studio, gli eventuali ostacoli e le opportune soluzioni atte a superarli. 
L'attività di counselling fornisce agli studenti che vivono una condizione di difficoltà connessa al proprio disturbo di apprendimento, l'opportunità di avvalersi di percorsi di riflessione sulle dinamiche emozionali, in modo da sostenerli nelle varie fasi del percorso universitario.      
Le attività di intervento pedagogico - didattico si propongono di individuare, in sinergia con lo studente ed i docenti, strategie didattiche individualizzate (strumenti compensativi e/o misure dispensative) per consentire una partecipazione piena e attiva alla vita universitaria.
L'attività di supporto tecnologico è finalizzata, a partire dalle esigenze specifiche dello studente, a individuare, proporre e formare all'utilizzo degli strumenti compensativi più innovativi (attrezzature informatiche e software specifici), utili per raggiungere il più alto livello di autonomia e di successo nelle attività di studio.

Come si accede
Le attività si svolgono presso il Complesso Universitario di Monte Sant'Angelo, Ed. 1 - Centri Comuni
Via Cinthia, 26 - 80126 Napoli.
Per un primo appuntamento, anche se ancora non immatricolati, è possibile rivolgersi agli operatori della Sezione Accoglienza in uno dei seguenti modi:
-       telefonando nei giorni lunedì, martedì, venerdì dalle ore 10:00 alle ore 12:00 e giovedì dalle ore 11:00 alle ore 13:00, al numero 081 679946;
-       inviando un fax al numero 081 676768;
-       inviando una e-mail all'indirizzo accoglienza.sinapsi@unina.it
L'utente sarà ricontattato da un operatore entro massimo 5 giorni dalla richiesta.

                                  

Prove di ammissione ai Corsi di Laurea a numero programmato

Ai candidati con disturbi specifici dell'apprendimento (DSA - dislessia, discalculia, disgrafia e disortografia), la cui diagnosi sia certificata ai sensi della legge n.170/2010, è concesso un tempo aggiuntivo pari al 30 per cento in più rispetto a quello definito per la prova di ammissione e l'eventuale uso di strumenti compensativi.

 

Tali candidati dovranno, pertanto, far pervenire - pena la mancata applicazione del beneficio richiesto - entro e non oltre i 15 giorni antecedenti la data della prova - presso la sede centrale dell'Ateneo (cortile dell'Edificio Centrale di Ateneo, corso Umberto I, 40, Napoli - accesso anche da via Mezzocannone, 2) apposita istanza cartacea ai sensi della vigente normativa (Legge n. 170/2010 e successive linee guida). La citata documentazione potrà essere inviata anche via fax alla Ripartizione Relazioni Studenti al n. 0812537103.
Non saranno ritenute idonee ai fini dell'autorizzazione all'uso degli strumenti compensativi, le diagnosi prive del profilo funzionale. All'istanza, pertanto, deve essere allegato il certificato contenente la diagnosi clinica di DSA, redatto ai sensi della normativa sopra citata e conforme a quanto previsto dal Consensus Conference, nonché rilasciato da Strutture Pubbliche del SSN. Le certificazioni emesse da Strutture e/o professionisti privati dovranno essere convalidate dalle A.S.L. di appartenenza, altrimenti non potranno essere prese in considerazione.

L'Amministrazione valuterà le istanze di ausilio presentate dai candidati con diagnosi di DSA con la collaborazione del Centro di Ateneo SInAPSi. L'esito delle valutazioni stesse verrà comunicato agli interessati. 
  

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©