1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione

Contenuto della pagina

BlindMath

BlindMath è un software che permette all'utenza disabile della vista di leggere e creare documenti contenenti formule matematiche. Esso, frutto di un lavoro di ricerca iniziato da diversi anni, si basa su alcune semplici considerazioni:
- gli studenti ciechi riescono ad utilizzare un computer, grazie alle nuove tecnologie;
- possono scrivere e leggere documenti di testo in piena autonomia, se dispongono di una macchina dotata degli ausili adatti; 
- la criticità della matematica è legata al simbolismo di cui in essa si fa grande uso e che non viene gestita dai programmi per l'accessibilità.
 
Attraverso le interfacce, utilizzabili in modo semplice ed intuitivo sfruttando solo udito e tatto, lo studente può leggere, modificare o creare nuovi documenti.

BlindMath utilizza uno screen reader e/o un display braille. Il linguaggio  usato per veicolare i contenuti, è il LaTex. Questo è un linguaggio matematico a marcatori che rappresenta tutti gli oggetti attraverso un codice testuale.
Il LaTex viene letto già trasformato nel comune linguaggio matematico, sfruttando anche le possibilità offerte dallo screen reader Jaws® della Freedom Scientific. Il contenuto del documento può  apparire sul display braille tradotto nel corrispondente codice Braille matematico standard. L'utente usa il LaTex in input e in output in maniera del tutto trasparente, essendo affidato al BlindMath sia la gestione della sintassi che i meccanismi per la rielaborazione e la comprensione delle formule matematiche presenti all'interno del documento.
In ogni momento a video viene mostrata la formula anche nella sua usuale simbologia matematica, grazie all'uso di un plug-in di Internet Explorer (TechExplorer® della Integre Technical Publishing Co., non più presente sul sito del produttore ma ancora scaricabile da altri siti, come quello presente sotto), a beneficio dei vedenti che vogliono collaborare o semplicemente seguire il lavoro fatto dal non vedente.
In tal modo il programma si configura anche come utile strumento per favorire l'inclusione dello studente con disabilità della vista, dal momento che dispone di finestre per la riproduzione in nero del contenuto del documento. In tal modo, si favorisce l'interazione dell'utente non vedente con quelli vedenti, direttamente in classe o nei luoghi di studio.

 

 

Area download

 
Scarica gratuitamente l'ultima versione di BlindMath dai link seguenti:
 
 
 
Scarica i dizionari di Jaws per l'uso di BlindMath dai link seguenti:
 
 
 
Scarica le guide all'uso del programma BlindMath dai link seguenti:
 
 
 
Scarica le risorse esterne per l'uso del programma BlindMath dai link seguenti:
 
 
 

 

Supporto Tecnico

 
 

Per qualunque domanda inerente installazione, utilizzo o altre informazioni, è possibile rivolgersi alla Sezione Tecnologia:

Tel.: 081679949
e-mail: tecnologia.sinapsi@unina.it
skype: tecnologia.sinapsi

Teleassistenza

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©